Categoria: Cos’è la ’Patafisica?

Ordre de la Grande Gidouille

Jarry definì la ’Patafisica come: «… scienza delle soluzioni immaginarie, che accorda simbolicamente ai lineamenti le proprietà degli oggetti descritti per la loro virtualità». Il Dottor Sandomir la spiegò in questo modo: «La ’Patafisica pazienta; è benigna; la ’Patafisica non compete mai, non deraglia mai, non è obesa, non ambisce affatto, non cerca il suo vantaggio, non si irrita, non pensa male; non ride dell’iniquità: non gioisce della verità scientifica; sopporta tutto, crede tutto, spera tutto, essa sostiene tutte le cose».


La ’Patafisica e Jarry

La Candela Verde

Il 28 aprile 1893 Alfred Jarry vince un premio di prosa con il suo testo Guignol, pubblicato nel mensile L’écho de Paris. In quel testo fa dire a padre Ubu, che conversa con Achras: «La patafisica è una scienza che abbiamo

Taggato con: , ,

La ’Patafisica oggi

Patafisica_Baj

Attualmente è per mezzo dell’arte e la letteratura che la ’Patafisica studia le eccezioni usando espressioni che non disdegnano il nonsense, l’ironia, l’assurdo e il paradosso. La ’Patafisica ha delle regole che inglobano tutte le possibilità e si occupa anche delle

Definizione della ’Patafisica (da Gesta e Opinioni del dottor Faustroll, patafisico)

Copertina di Gesta e opinioni del dottor Faustroll, patafisico

Un epifenomeno è ciò che si aggiunge ad un fenomeno. La patafisica, la cui etimologia deve scriversi ἔπι (μετὰ τὰ φυσικά) e l’ortografia reale ‘patafisica, preceduta da un apostrofo, per evitare un facile gioco di parole, è la scienza di ciò che

Taggato con:

I 27 libri della biblioteca del dottor Faustroll

La biblioteca del dottor Faustroll

All’inizio del libro Gesta e opinioni del dottor Faustroll, patafisico di Alfred Jarry, l’ufficiale giudiziario Panmuphle è incaricato di sequestrare i beni del dottor Faustroll accusato di non aver pagare il suo affitto da un lungo tempo. In quest’occasione, scrive un processo

Taggato con: , , ,

La ’Patafisica (dottor Sandomir)

Parlando di ’Patafisica: «… l’esistenza di un Collegio non potrebbe in alcun modo restringerla o assottigliarla, poiché essa è illimitazione. (L’assemblea si alza e applaude il Vice Curatore Fondatore). Il Collegio non aveva bisogno di nascere affinché la ’Patafisica fosse.

Top