La canzone del decervellaggio – Alfred Jarry

La canzone del decervellaggio - Tania Lorandi e Sebastiano Zampini

La Collana Musique del CD’P inaugura con un cofanetto da collezione che propone una nuova traduzione in italiano de La chanson du décervelage.

La canzone, nata sui banchi del liceo di Rennes, ha inizialmente usato la musica del Valzer delle prugne di Charles Pourny e accompagnato le prime rappresentazioni de I polacchi che divenne Ubu re sotto la penna di Alfred Jarry. Verrà modificata ed eseguita a Parigi nel 1896 nel definitivo Ubu  con la musica di Claude Terasse.
Il cofanetto è arrichito di un commento in italiano e francese che ripercorre la storia, le versioni e le traduzioni in italiano del brano; spiega le scelte linguistiche e musicali che hanno portato a questa nuova versione.
Completa la pubblicazione un CD d’OR con la versione musicale di Sebastiano Zampini cantata da Tania Lorandi. Illustrazione in copertina di Daniel Madrid. (S. Zampini)
Alfred Jarry
La canzone del decervellaggio
Introduzione e traduzione a cura di Tania Lorandi
con il CD d’Or della versione italiana cantata e la musica di Sebastiano Zampini
Edizioni Collage de ’Pataphysique, Collana Musique
20 esemplari rilegati a mano efirmati dagli autori
138 E.P.

Rispondi